Internazionalizzazione delle Imprese

I mercati internazionali sono opportunità di sviluppo per il business delle imprese. Fidit assiste l’impresa nel processo di internazionalizzazione dalla fase di ‘avvio’ fino a quando essa è in grado di operare in autonomia.

Il Servizio di Internazionalizzazione delle Imprese

In un contesto come quello attuale, sempre più interconnesso e globalizzato, le aziende si trovano ad affrontare il processo di penetrazione in nuovi mercati esteri.
Tale processo viene definito Internazionalizzazione.
Le ragioni che spingono le imprese ad aprirsi a nuovi mercati esteri possono essere diversi: rallentamento dei mercati su cui già sono presenti, crescita della concorrenza e nuove opportunità di business.
Qualunque sia la motivazione di questa apertura, è necessario decidere che strategie di business intraprendere e farsi supportare da professionisti adeguati in questo delicato processo di inserimento.
Non si può pensare di varcare i confini nazionali per ottenere vantaggi e utili senza aver prima esaminato lo stato di salute della propria azienda.
I requisiti necessari per un progetto di internazionalizzazione sono:

  • solidità economico-finanziaria;
  • prodotti di qualità adatti ai mercati-obiettivo;
  • prezzi competitivi;
  • sistema d’informazione affidabile;
  • risorse (tempo, denaro, personale) da investire.

Per realizzare un buon progetto di internazionalizzazione, è fondamentale procedere per gradi.
FIDIT offre ai propri associati un’analisi preliminare per la fattibilità del piano di internazionalizzazione, con soluzioni ad hoc per l’impresa sulle strategie da intraprendere.

Perché scegliere Fidit

Sei interessato al servizio Internazionalizzazione delle Imprese?

Se sei interessato a questo o a qualsiasi altro dei nostri servizi e desideri ricevere maggiori informazioni, compila il form con i tuoi dati per essere ricontattato da un nostro operatore.